Figlio con la sindrome di Down, potrei averne altri?

Creatività_WDSD2014_Vert_LORes_DEF-e1394797208248-1024x920È normale che la mamma di un bambino down nutra delle perplessità sulle future gravidanze. La domanda più comunque è quella se ci sia il rischio di avere un altro figlio con lo stesso problema qualora decidesse di mettere al mondo altri figli. Un dubbio legittimo e che può, almeno in parte, avere una risposta.

 

La statistica dice che, le donne sotto i quarant’anni, hanno il rischio di 1 su 100. Qualora però la sindrome di Down derivasse dalla traslocazione, il rischio aumenta. Quando il bambino nasce e c’è il sospetto che ha la sindrome di Down, il medico farà un analisi del sangue per capire di quale forma specifica soffre, dopo, i genitori potranno portare i risultati a un consulente genetico che indicherà la percentuale.  È il metodo più sicuro per capire quanto sia alto il rischio di avere altri figli down.