L’importanza degli pneumatici per la nostra Golf

Gli pneumatici, conosciuti comunemente anche con il nome di gomme o copertoni, sono le componenti responsabili dell’aderenza al suolo del nostro veicolo.

Sono l’unico punto di contatto che un veicolo (fermo o in movimento che sia) ha con la strada.

Dovremmo tutti essere consci della loro importanza: ecco perché è necessario accertarsi che siano sempre in perfetto stato, soprattutto in previsione di un lungo viaggio. In caso contrario, è opportuno cominciare a preoccuparsi della sostituzione o per un intervento immediato di riparazione prima di mettersi alla guida.

Oggi scopriremo insieme perché sono importantissimi e soprattutto perché gli pneumatici per Golf 6 sono la parte più importante della tua amata auto.

La funzione degli pneumatici

La comodità di un veicolo passa dai suoi componenti e sono questi a garantire un’esperienza di guida non solo comoda ma anche sicura , tanto per i passeggeri quanto per chi è al volante.

Gli pneumatici giocano un ruolo fondamentale: devono essere di ottima qualità e se usurati vanno immediatamente sostituiti, per non rischiare di mettere in pericolo chi è alla guida e gli altri passeggeri.

Una delle funzioni principali degli pneumatici è quella di sostegno dell’autovettura: il peso del veicolo (occupanti compresi) viene infatti sostenuto dagli stessi e distribuito sulla pressione contenuta nei quattro pneumatici.

Pneumatici: perché sono così importanti

Dal momento che gli pneumatici sono importantissimi per la sicurezza e il comfort di chi guida un veicolo, è opportuno non sottovalutarli e sottoporli a regolare manutenzione.

Guidare con gomme rovinate, consumate oppure di qualità scadente peggiora le performance della vettura.

Sono almeno 5 i motivi per cui è necessario accertarsi del buono stato dei nostri pneumatici:

  1. Un veicolo sempre al massimo delle sue prestazioni. Preoccuparsi dello stato generale della propria autovettura con periodiche revisioni significa avere cura di ogni suo singolo componente, quindi anche degli pneumatici, che sono una delle parti più importanti;
  2. Guida più sicura. Degli pneumatici di qualità, regolati alla giusta pressione, permettono al conducente di avere un maggior controllo del veicolo, ottimizzando la stabilità di frenata, la distanza di arresto e il grip sul terreno. Una pressione particolarmente bassa delle gomme finisce con l’indebolire i materiali di costruzione;
  3. L’ambiente ringrazia. Un’altra conseguenza della bassa pressione degli pneumatici è il maggior consumo di carburante. Controllarla regolarmente consente di ottimizzare questo aspetto, producendo minori quantità di gas inquinanti, per un impatto ridotto sul pianeta che abitiamo;
  4. Maggior comodità. Il veicolo e la guida risulteranno più comodi e maneggevoli, per un’esperienza sempre piacevole.
  5. Maggior risparmio. Assicurarsi che la pressione delle gomme sia a posto, come abbiamo già visto, consente di ridurre il consumo di anidride carbonica e dunque permette di risparmiare sul carburante.

Quando vanno sostituiti gli pneumatici

In caso di rotture, forature e qualsiasi altro tipo di danneggiamento, le gomme vanno sempre sostituite. Quelle montate sullo stesso asse devono anche avere tutte lo stesso spessore. Quando arriva il momento, se si è in possesso di gomme estive o 4 stagioni, è consigliabile sostituire tutti e quattro gli pneumatici. Per quelli invernali è invece meglio effettuare una sostituzione completa di tutti e quattro. La scelta della gomma più adatta dipende dal tipo di autovettura e dalle strade da percorrere.