Marketing strategico su Instagram

Quante è importante, per un’azienda o un libero professionista, comunicare la propria presenza su internet e quindi trovare nuovi clienti? Tantissimo! Per questo oggi gran parte delle operazioni di marketing si sono spostare non solo in Rete, ma su tutte quelle piattaforme che raccolgono un numero cospicuo di persone, cioè i social network. Fare marketing strategico su Instagram ad esempio, può rivelarsi un’idea davvero vincente per tutte quelle aziende che vogliono raggiungere quanti più utenti possibile (quindi potenziali clienti). Svolgere un’operazione di marketing strategico su Instagram non è complicato, basta sapere da dove iniziare o a quale agenzia web rivolgersi. Partiamo col dire che questo social network, a differenza di molti altri esistenti, risulta essere quello con il numero di utenti attivi più alto. Basti pensare pensare che, solo in Italia, si parla di milioni di persone che, ogni mese, frequentano Instagram in modo attivo. Che vuol dire ‘attivo’? Significa che quegli utenti entrano in questo social per partecipare, quindi pubblicando, condividendo, ecc. Si tratta di persone che, potenzialmente, sono molto interessate a ciò che vedono e fruiscono su Instagram, quindi sono predisposte naturalmente ad accogliere anche annunci e pubblicità.

Non a caso, gli utenti di questo social sono quelli che svolgono la maggior parte delle ricerche riferite a brand ed aziende. Basta già questo per far comprendere di quanto questo rappresenti un terreno estremamente fertile per chiunque voglia fare marketing su Instagram. Ma quale strategia bisogna mettere in campo in questo caso? Quali sono le best practice usate da una agenzia social media? Instagram è un social molto diretto ed informale, e gli utenti che lo frequentano si esprimono attraverso le immagini. Nell’era delle immagini, un social di questo tipo è assolutamente contemporaneo e in linea con i tempi, quindi dovrete esserlo anche voi se volete fare marketing strategico su Instagram. Per creare le vostre campagne pubblicitarie quindi, dovere improntare tutto sulle immagini: fotografie, video, stories, storytelling. Insomma, tutto ciò che gli utenti di questo social network sono abituati a postare, cercare e condividere. In seconda battuta – ma non meno importante – dovete sapere bene ciò che avete intenzione di comunicare del vostro brand. Un’immagine vale più di mille parole, si sa, quindi spremete le meningi e cercate di comprendere quale deve essere il vostro ‘racconto’. Va da sé che, qualunque sia la vostra strategia di marketing, di certo dovrà essere coinvolgente, dovrà emozionare gli utenti. Solo così saprete di aver raggiunto il loro cuore e, da qui a diventare vostri clienti, il passo potrebbe essere molto breve…